Materiali a cambiamento di fase

I materiali a cambiamento di fase (PCM) sono sali o paraffine che possono accumulare o rilasciare una grande quantità di calore a una temperatura costante, che è la temperatura del loro cambiamento di fase fisica (da solida a liquida).

L’aspetto di calcolo e verifica della quantità e qualità del materiale da applicare per ottenere determinate prestazioni è forse uno dei punti che ancora ostacola la diffusione in edilizia dei materiali a cambiamento di fase.

 

 

 

 

 

 

conduttività termica – W/m,K
fattore di resistenza alla diffusione 
densità  – kg/m^3
capacità termica specifica – J/kg K
resistenza alla compressione    – N/mm^2
  
                                

formati commerciali   
pannelli
   


costo indicativo del materiale  €/m^3
prezzo al m^2 posato
 > €/m^2

inquinamento ambientale durante produzione basso
disponibilità della materia prima 
abbondante
riciclabilità possibile
spese di trasporto basse

Share Button

I commenti sono chiusi.