Vetro cellulare

Il vetro cellulare espanso è vetro fuso, estruso, macinato ed infine espanso tramite carbonio.

 

 

 

 

 

 

Il vetro cellulare espanso ha resistenza a compressione molto elevata ed è per questo che viene utilizzato prevalentemente come primo mattone per risolvere il ponte termico in fondazione.
Il vetro cellulare espanso è utilizzato inoltre per isolare le pareti perimetrali dall’interno e per proteggere le coperture sia piane che inclinate, oltre che per isolare le pareti controterra.

 

 

 

 

 

 


conduttività termica 0,040 – 0,050 W/m K
fattore di resistenza alla diffusione

infinito
densità 100 – 170 kg/m^3
capacità termica specifica 840 J/kg K
resistenza alla compressione 0,85 – 1,80 N/mm^2
  

formati commerciali

lastre


costo indicativo del materiale 650,00 €/m^3
prezzo al m^2 posato
tetto piano o verde 10 cm > 130,00 €/m^2

fondazione 10 cm > 95,00 €/m^2


inquinamento ambientale durante produzione medio
disponibilità della materia prima

abbondante
riciclabilità impossibile
spese di trasporto medie


 

 

Share Button

I commenti sono chiusi.